links internazionali


Oxfam International

pubblicato 21 gen 2013, 06:38 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 22 gen 2013, 07:49 ]

Oxfam è una federazione internazionale di 17 organizzazioni che lavorano in rete tra loro in più di 90 paesi, come parte di un movimento globale per il cambiamento, per costruire un futuro senza l' ingiustizia della povertà.


Iniziativa per l'Uguaglianza

pubblicato 05 ago 2012, 11:15 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 29 nov 2015, 08:44 ]


E  è l'acronimo ed il logo per Initiative for Equality: una nuova rete globale di militanti, accademici, gruppi, associazioni della società civile e movimenti che in tutto il mondo collaborano su questioni collegate alla disuguaglianza sociale, economica e politica. 
  
I-quality ha aderito all'Iniziativa ed invita tutti a sottoscrivere il Trattato Sostenibile dei Popoli per l'Equità 

Ecco una traduzione in italiano a cura di Italy Equality Group del sommario e dell'intero documento.


GRUPPO AUTONOMO AFFILIATO A
THE EQUALITY TRUST THE EQUALITY TRUST

Seguici su Twitter

e su Facebook


unisciti al  google group 

mandaci una email    


aggiungici
su google plus

Frans de Waal - anche le scimmie hanno un senso dell'equità

pubblicato 14 apr 2012, 07:43 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 07 apr 2013, 05:43 ]



Frans B. M. de Waal è un biologo e primatologo noto per i suoi studi sul comportamento e la intelligenza sociale dei primati, e famoso anche per lavori divulgativi.    Chimpanzee Politics [La Politica tra gli Scimpanzé] (1982),  Our Inner Ape (2005) eThe Age of Empathy (2009). De Waal è  Professore C. H. Candler nel dipartimento di Psicologia di  Emory University e Direttore del Living Links Center nel Yerkes National Primate Center, in Atlanta. 

In questa presentazione TedTalk  l'autore ci mostra alcuni sorprendenti video di esperimenti sul comportamento dei primati e di altri animali che dimostrano come alcuni mammiferi condivido con noi umani alcune caratteristiche della moralità.

In particolare vi segnaliamo l'esperimento che evidenzia l'avversione delle scimmie cappuccine verso la disuguaglianza e l'iniquità!



GRUPPO AUTONOMO AFFILIATO A
THE EQUALITY TRUST THE EQUALITY TRUST

Seguici su Twitter

e su Facebook


unisciti al  google group 

mandaci una email    


aggiungici
su google plus

Canzoni per il 99%

pubblicato 31 mar 2012, 06:10 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 31 mar 2012, 10:15 ]


Il titolo originale del brano è 
"A Review & Synthesis of Recent Studies on the Relationship Between Distribution of Resources and Mammalian Behavior" 

che in italiano corrisponde più o meno a 
"Recensione e Sintesi di Recenti Studi sulla Relazione tra Distribuzione delle Risorse e Comportamento nei Mammiferi"

da: Songs for the 99% , track released 11 dicembre 2011, Parole e Musica di Sandy Pliskin, Voce e ukulele di Sandy Pliskin
Testo in Inglese

When peer reviewed scholarly journals publish studies with research results
The findings of such publications rarely lead to outcry or revolts.
Beyond academic circles, they’re considered abstract or obscure
It’s rare that public discussion of any substance will occur

So when Range, Horn, Viryani and Huber, of the National Academy
Describe Inequity Aversion in Canines, What’s that got to do with you or me?
Canis Familiaris, that’s what the rest of us think as hounds
When the authors of this study completed their work, this is what they found:

Well… You can teach a dog all kinds of games, go fetch, roll over, give a paw, With a pat, or a smile, or a piece of bread, or a bit of sausage, cooked or raw
But if Rover perceives another canine has been getting an unequal share
He’ll scratch, he’ll yawn, he’ll show distress ‘cause he knows that isn’t fair.

Dogs show inequity aversion when confronted with unequal pay
They’ll look away, they’ll refuse to play, they no longer consent or obey.

Now we humans are a different species, less prone to aversion of gaze
We’re less likely to wag or lick or scratch, but there are those who study our ways

In Sociology’s Annual Review published August of 2009
Richard G. Wilkinson and Kate E. Pickett described their research design
Pooling evidence from peer-reviewed sources, like the Census Bureau and the World Bank
Their published distillation of data, led them to conclude pointblank:

There are countries where folks share the wealth, and those where hoarding riches is the norm
And the social health of all these lands is highly related to the form
Of distribution of resources, the condition of a nation reflects
The gap between the uber-rich and the rest, or the Robin Hood Index

For a wide range of social conditions, the degree of inequality
Is strongly related to outcomes, including murder and teen pregnancy
Cancer, heart disease and addiction, and infant mortality
Aggressive anti-social behavior, as well as obesity
And don’t forget school performance and the rate of insanity
Every one of these circumstances in the end all seem to be
(The) results of economic relations that tolerate a widening gap
Between the wealthiest and the rest of us, it seems to make something snap
And when cortisol levels are rising from the stress of these status based threats
A wide-ranging social dysfunction is the body politic (that) we get
(An) unraveling of the social fabric, (‘cause) inequality alienates
And instead of trust we have a way of life which decays and deteriorates.

Now it’s not like God in heaven, or creatures from some far-off sun
Have decreed that that’s the way things are, and there’s no other way things can be done

So if your boss treats you unfairly, and they work you like a dog
You might want to respond like Fido, and refuse to be another cog
In a system that disrespects you, with inadequate percs or pay
Any critter with a dog’s sense, looks away, won’t play, and won’t obey.

So look away, don’t play, and don’t obey! Hey! Hey! Hey!
Traduzione in Italiano

Quando su riviste scientifiche pubblicano studi con i risultati della ricerca
I risultati di tali pubblicazioni raramente portano a rivolte o proteste.
Fuori dagli ambienti accademici, sono considerati astratti o oscuri
E' raro che si verifichi un dibattito pubblico di qualche sostanza

Così, quando Range, Horn, Viryani e Huber, dell'Accademia Nazionale
Descrivono Avversione all'iniquità nei Canidi, cosa c'entra questo con te o con me?
Canis Familiaris, che il resto di noi identifica come simile a un bracco,
Quando gli autori hanno completato questo studio, ecco cosa hanno trovato:

Beh ... puoi insegnare a un cane ogni trucco: riportare, rotolarsi, dare la zampa,
Con una carezza, o un sorriso, o un pezzo di pane, o di salsiccia cotta o cruda
Ma se Rover si accorge che un altro cane sta ricevendo una porzione iniqua
Si gratterà, sbadiglierà, mostrerà stress perché capisce che non è giusto.

I cani mostrano avversione all'ingiustizia di fronte a disparità retributive
Distolgono lo sguardo, si rifiutano di giocare, non acconsentono e non obbediscono più.

Ora noi esseri umani siamo una specie diversa, meno incline a distogliere lo sguardo,
a scuotere la coda, a leccarci o a grattarci, ma c'è chi studia anche noi

In Sociology's Annual Review Pubblicato nell'agosto del 2009
Richard G. Wilkinson e Kate E. Pickett descrivono il loro progetto di ricerca
Mettendo assieme prove da fonti controllate, come il Census Bureau e la Banca mondiale
il loro distillato di dati, li ha portati a concludere a bruciapelo:

Ci sono paesi dove la gente condivide la ricchezza, e quelli in cui l'accaparramento è la norma
E la salute sociale di tutti questi paesi è fortemente legata alla forma
di distribuzione delle risorse, la condizione di una nazione riflette
Il divario tra i super-ricchi e il resto, o l'indice di Robin Hood

Per una vasta gamma di condizioni sociali, il grado di disuguaglianza
E' fortemente correlato a fattori, tra cui l'omicidio e adolescenti gravide
Cancro, malattie cardiache e dipendenza, e mortalità infantile
Comportamenti aggressivi e anti-sociali, e anche l'obesità
E non dimenticare rendimento scolastico e il tasso di follia
Ognuna di queste circostanze, alla fine tutte sembrano essere
(I) risultati di relazioni economiche che tollerano una forbice più aperta
Tra i più ricchi e il resto di noi, ciò sembra far scattare qualcosa
e quando i livelli di cortisolo salgono per lo stress delle minacce allo status
Una ampia gamma di disfunzioni sociali è la politica che otteniamo
(Uno) sfaldamento del tessuto sociale, (perche ') la disuguaglianza aliena
E invece di fiducia abbiamo uno stile di vita che decade e si deteriora.

Ora non è come se un Dio dal cielo, o creature da qualche lontano pianeta
avessero decretato che solo così dovono andare le cose, e che non c'è un altro modo di fare

Quindi, se il tuo capo vi tratta ingiustamente, e se ti sfrutta come un cane
Potresti volere rispondere come Fido, e rifiutarti di essere un altro ingranaggio
In un sistema che ti manca di rispetto, che non ti da riconoscimenti e paga adeguati
Ogni creatura con il buon-senso di un cane, distoglie lo sguardo, non gioca, e non obbedisce.

Quindi distogli lo sguardo, non giocare, e non obbedire! Hey! Hey! Hey!

Documentario basato sul libro "La Misura dell'Anima"

pubblicato 30 mar 2012, 01:58 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 30 mar 2012, 02:07 ]

E' stato varato un progetto di produzione di un documentario basato su "La Misura dell'Anima"
Per maggiori informazioni e aggiornamenti sul progetto visitate l'apposito sito : http://www.thespiritleveldocumentary.com/ ;  o anche sulla pagina Facebook : http://www.facebook.com/pages/The-Spirit-Level-Documentary/315019558529617

Noi di I-qualitygroup vi presentiamo una traduzione della loro presentazione nella pagina Facebook:

INFORMAZIONI
Questa è l'occasione per fare la differenza, modificare il dibattito politico e rendere il mondo un posto migliore. Il nostro messaggio:l'uguaglianza funziona! Tassando i banchieri e dando al 90% di noi una equa retribuzione, saremo tutti più felici, la nostra economia avrà maggior successo e la nostra vita diventerà più lunga.

Descrizione
Nel corso dell'ultimo anno, abbiamo visto le proteste dal Cairo a New York e Londra, e ora tutti quanti, dai miliardari del mondo a Barack Obama sono d'accordo: la disuguaglianza è il problema numero uno del nostro tempo.

Questa è l'occasione per fare la differenza, modificare il dibattito politico e rendere il mondo un posto migliore. l'uguaglianza funziona! Tassando i banchieri e dando al 90% di noi una equa retribuzione, saremo tutti più felici, la nostra economia avrà maggior successo e la nostra vita diventerà più lunga.

Basato sul best-seller "La Misura dell'Anima", questo film mostra perché una società più equa è meglio per tutti quanti noi, compresi i ricchi. Eppure questo divario è al suo livello più alto da 30 anni. E' giunto il momento per chiamare all'azione, per un cambiamento reale della politica.

Ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per rendere questo film una realtà. Vogliamo che questo film possa spostare gli indirizzi politici e vogliamo che abbastanza gente lo veda in modo che i governi siano costretti ad accettare questi cambiamenti.  Abbiamo bisogno del vostro aiuto, sia  con le donazioni che potrete fare che spargendo la voce via facebook, twitter e blog.

GAPMINDER

pubblicato 20 feb 2012, 03:58 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 20 feb 2012, 05:48 ]

Gapminder - la statistica svelata attraverso animazione interattiva
Un sito ed uno strumento interattivo online per svelare la bellezza della statistica e una visione del mondo basata sui fatti  lo scopo di Gapminder è quello di colmare il vuoto tra l'interesse della gente verso i dati statistici, la difficoltà nel reperirli e nell'analizzarli. Gapminder raccoglie e rende accessibili un gran numero di dati globali e ne consente l'esame anche a non statistici attraverso una intuitiva visualizzazione

vi proponiamo inoltre alcuni spunti in Italiano per come usare il sito (o il programma scaricabile - la versione desktop) :

Una visione del mondo basata sui fatti: GapMinder (parte 1)  e (parte 2) dove si esaminano l'evoluzione nel tempo di alcuni indicatori in Italia: età media, attesa di vita, tasso di nascita, tasso di omicidi, di mortalità su strada, e si confronta l'italia con altri paesi europei rispetto a numero medio di anni di scuola ed alfabetizzazione. 

Inoltre, nel sito del progetto I-CLEEN: interrogarsi su clima ed energia troverete una scheda di supporto per una attività didattica tradotta parzialmente in italiano 
La scheda didattica della lezione dal titolo "I 200 anni che hanno cambiato il mondo" aiuta l'insegnante ad avviare una riflessione sullo sviluppo economico delle nazioni del mondo negli ultimi due secoli La scheda spiega nel dettaglio i passi da seguire in classe per condurre gli studenti a semplici ma essenziali considerazioni: su cause e differenze dello sviluppo economico, sul legame tra reddito e condizioni di salute, sui mille effetti e riflessi sul nostro pianeta. La scheda è stata pensata appositamente per l'insegnante (non specialista) per fornirgli le informazioni di base utili per svolgere la lezione correttamente

Lezione di Wilkinson su Ted-Talk

pubblicato 28 ott 2011, 10:54 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 07 apr 2013, 06:02 ]



quando i ricchi e i poveri sono distanti gli uni dagli altri tante cose peggiorano si possono misurare e valutare i reali effetti sulla salute, sulla durata della vita, e anche su valori di base della società e comunità come la fiducia l'uno verso l'altro.


GRUPPO AUTONOMO AFFILIATO A
THE EQUALITY TRUST THE EQUALITY TRUST

Seguici su Twitter

e su Facebook


unisciti al  google group 

mandaci una email    


aggiungici
su google plus

The Inequality Watch

pubblicato 21 ott 2011, 03:36 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato il 26 gen 2012, 09:55 da Elisabetta Rossi ]


L'Inequality Watch, è un Osservatorio Europeo sulle Diseguaglianze, è  una rete costituita dal desiderio di associazioni e centri di ricerca di monitorare lo stato e l'evoluzione della disuguaglianza in Europa. E' la prima rete indipendente di informazione sulla disuguaglianza in Europa.  Le organizzazioni partecipanti all'Inequality Watch sono state riconosciute nei loro paesi per la capacità di analizzare l'evoluzione, l'origine e le conseguenze  delle disuguaglianze. Hanno deciso di riunire le proprie pubblicazioni allo scopo di portare il proprio lavoro a livello europeo e di aumentare la consapevolezza nazionale ed internazionale dei problemi collegati alle disuguaglianze.

1-8 of 8