Segnaliamo‎ > ‎Segnalazioni 2013 01‎ > ‎

Rapporto sui Rischi Globali 2013 dal World Economic Forum

pubblicato 22 gen 2013, 12:13 da Elisabetta Rossi   [ aggiornato in data 22 gen 2013, 14:27 ]
Global Risks 2013 - Eighth Edition
Il Global Risks Report 2013 analizza 50 rischi globali in termini dell'impatto, la probabilità e le interconnessioni, basandosi su un sondaggio delle opinioni di più di 1000 esperti dall'industria, dalla politica e dall'accademia. 

I risultati di quest'anno mostrano che il mondo si trova sempre più a rischio via via che la fragilità della economia prosciuga la nostra capacità di affrontare le sfide ambientali.   I due più importanti e principali fattori di rischio globale evidenziati dal rapporto sono prima di tutto il divario di ricchezza (l'enorme disparità di reddito), seguito da debiti nazionali insostenibili (disavanzi fiscali cronici) . Dopo un anno di duri disastri meteorologici, dall'uragano Sandy agli allagamenti in Cina, gli esperti intervistati hanno individuato nell'aumento delle emissioni di gas serra il terzo tra tutti i probabili fattori di rischio globale.

I risultati del sondaggio sono stati utilizzati nell'analisi di tre maggiori casi di rischio: Test della Resilienza Economica ed Ambientale, Gli Incendi Digitali nel mondo iper-connesso ed i Pericoli dell'Arroganza sulla Salute Umana. In uno specifico rapporto sulla resilienza nazionale, vengono poste le fondamento per un sistema per il rating della resilienza dei paesi che dovrebbe permettere ai leader politici di misurare i propri risultati confrontandoli con un Benchmark. Il rapporto evidenzia anche i "Fattori - X" – alcune nuove preoccupazioni che richiederanno ulteriore studio, tra questi l'utilizzo canaglia della geo-ingegneria e delle tecnologie per la modifica del cervello.
Comments